News

L’Efsa: i pesticidi killer delle api devono essere banditi

Un anno dopo la scadenza della moratoria biennale sui tre pesticidi neonicotinoidi, l’Efsa, Autorità europea per la sicurezza alimentare, ha emesso un parere sfavorevole su due dei tre prodotti chimici. Clothianidin, imidacloprid (entrambi della Bayer) pongono gravi rischi per le api. Sul terzo, il thiamethoxam (Syngenta), si è ancora in attesa della relazione che dovrebbe però confermare anche in questo caso lo “sconsiglio”.
Rispetto alla moratoria, durata fino a dicembre 2015, l’Efsa ha spiegato che i rischi imporrebbero anche il bando del trattamento dei cereali invernali (esclusi dal provvedimento restrittivo biennale).
La moratoria europea è in fase di revisione, e il parere dell’EFSA sembrerebbe indicare l’inevitabilità di un bando totale.

Previous post

Imballaggi contaminati, le aziende virtuose (e quelle no)

Next post

Otturazioni al mercurio, la Federconsumatori: "Lorenzin intervenga"

The Author

Roberto Quintavalle

Roberto Quintavalle