News

Proteggere le labbra è un mestiere impegnativo

C’è chi proprio non può fare a meno di avere labbra mor- bide e lucenti e per questo si spalma, anche più volte al giorno, generosi strati di burro cacao, alternando le diverse formulazioni presenti in commercio: all’olio di argan, arricchite con i brillantini e coloranti come un rossetto. E chi, più semplicemente, lo usa per evitare i danni da freddo. Gli stick emollienti sono un must have di una stagione in cui i repentini cambi di temperatura mettono a dura prova le labbra. Simili in apparenza, ma molto diversi per la loro composizione come rileva il nostro confronto tra 14 prodotti in vendita nelle farmacie, nella grande distribuzione e nelle erboristerie (lo trovate nel numero di novembre 2015 acquistabile nel nostro sfogliatore).

Labbra secche o screpolate, che fare?

Questi emollienti vengono utilizzati indistintamente per curare le labbra secche e quelle screpolate: un com- portamento corretto anche se i due aggettivi indicano alterazioni diverse. Le labbra secche, in genere, sono semplicemente fastidiose o possono provocare prurito ma bevendo un pò in più e applicando una buona dose di burro cacao, il problema si risolve. Nel caso delle labbra screpolate, che possono anche essere una conseguenza di un errato tratta- mento di quelle secche, le sensazioni cambiano molto: si avverte un forte bruciore nei lati e nel contorno si vedono arrossate, gonfie e, in alcuni casi, perfino sanguinanti. L’indebolimento e la secchezza delle labbra sono un fenomeno trasversale che non fa differenza di sesso, né di età. Diversi i fattori che possono causarlo, a partire dalle condizioni atmosferiche e dai loro repentini cambiamenti. Ma non è da sottovalutare, anche, una carenza vitaminica o di calcio legata a cattive abitudini alimentari o semplicemente a particolari momenti della vita, come la gravidanza e la menopausa. Poi ci sono le allergie dovute al contatto con alcuni ingredienti presenti nei rossetti. Infine, le cause legate alla salute. Febbre, raffreddore e influenza, ad esempio, comportano una generale disidratazione e labbra che possono irritarsi anche come conseguenza del continuo soffiarsi il naso. Come spesso accade il primo rimedio parte dalla tavola: una dieta ricca ed equilibrata con un giusto apporto di vitamine provenienti da frutta e verdura aiuta a evitare le antiestetiche labbra secche. Bere almeno due litri di acqua al giorno è un ottimo alleato per labbra a prova di bacio.

Il rimedio che non può mancare? Il burro cacao

Infine, nella lista degli antidoti non può mancare un buon balsamo per le labbra: in commercio ce ne sono di diversi tipi molto differenti quan- to agli ingredienti utilizzati. Alcuni mantengono la promessa di essere cosmetici naturali altri sono un misto di paraffina, cere sintetiche e conser- vanti, come potrete facilmente sco- prire dal nostro confronto tra i lipstick più diffusi del mercato.

La gallery dei prodotti che abbiamo confrontato

Previous post

Il caporalato italiano in un film finanziato dal crowdfunding

Next post

Antibiotico-resistenza, l'allarme Ocse. In Italia raddoppiata in 10 anni

The Author

Valentina Corvino

Valentina Corvino