News

Apple indaga sull’incendio di un iPhone7

Dopo Samsung anche Apple trascinata nel vortice dei telefoni che si incendiano? L’interrogativo è più che fondato dopo le rivelazioni di Business Insider. Il popolare network di informazione, infatti, ha svelato che Apple ha aperto un’indagine su un caso, presunto, di incendio di un iPhone 7 avvenuto in Australia.
L’incidente, che è accaduto la scorsa settimana, si è verificato all’interno di un’auto dove il proprietario aveva lasciato lo smartphone. Quando l’uomo è tornato alla sua vettura l’ha trovata piena di fumo e il suo interno è andato distrutto. L’uomo sostiene che l’iPhone non era danneggiato e non aveva utilizzato un caricabatterie non originale.
Un portavoce di Apple ha detto a Business Insider che l’azienda è a conoscenza dell’incidente e ha aperto un’inchiesta.
Una ricerca sulla base dei dati della Commissione Usa Consumer Product Safety mostra diverse segnalazioni del genere da parte di clienti di iPhone, la maggior parte, però, erano legate al cavo di ricarica del dispositivo o una versione precedente del telefono.

Previous post

La fabbrica made in Italy degli animali (malati) da macello

Next post

#StopTriclosan, anche Linea Intima + lo toglie dagli ingredienti

The Author

Paolo Moretti

Paolo Moretti