News

Il pesce? Gli italiani lo preferiscono a km zero

Circa il 90% delle specie ittiche del Mediterraneo è in declino e la causa principale è la pesca distruttiva. Greenpeace ha pubblicato una guida (e un sito internet ad hoc) per aiutare i consumatori a scegliere i prodotti ittici responsabilmente. Secondo l’associazione ambientalista, è necessario cambiare approccio quando si va a fare la spesa. Come? Innanzitutto imparando a leggere le etichette e scegliendo le specie più sostenibili, ad esempio il pesce locale e quello pescato con attrezzi artigianali. E’ ugualmente importante – suggerisce Greenpeace – variare quanto più possibile la dieta e orientarsi verso le specie meno commerciali. Nella galleria che segue, alcuni suggerimenti.

Previous post

Cesar Classic ritirato negli Usa per la presenza di pezzi di plastica

Next post

Volo perso e ritorno cancellato: Il Consiglio di Stato stoppa Alitalia

The Author

Valentina Corvino

Valentina Corvino