News

Samsung Galaxy 7, altro stop alla produzione per batterie che si incendiano

I problemi del Samsung Galaxy Note 7 sembrano non aver mai fine. Dopo i primi episodi di esplosione e incendio delle batterie del suo ultimo nato, la  casa coreana aveva assicurato di aver risolto il problema, ma un nuovo rapporto  sostiene che il gigante dell’elettronica ha ancora una volta smesso di produrre il telefono dopo la notizia che altri 7 dispositivi potrebbero avere un difetto simile all’originale.La notizia è dell’agenzia di stampa Yonhap, che riferisce che Samsung e le autorità di regolamentazione di sicurezza della Corea del Sud hanno deciso una nuova battuta d’arresto della produzione.
Secondo la Yonhap, la nuova battuta d’arresto della produzione è relativa a un “impianto di Samsung in Vietnam, che è responsabile per le spedizioni globali” della Note 7.
AT&T, uno dei maggiori operatori Usa ha dichiarato al blog dei consumatori americani Consumerist che “Sulla base degli ultimi rapporti, abbiamo sospeso vendita e cambi di Galaxy Note 7, in attesa di ulteriori indagini”.
Previous post

"Ho preso l'anticoncezionale con la Coca-Cola, rimarrò incinta?"

Next post

"Birra artigianale": ecco quando si può scrivere in etichetta

The Author

Paolo Moretti

Paolo Moretti