News

“Ho preso l’anticoncezionale con la Coca-Cola, rimarrò incinta?”

12.000 quesiti, raccolti dal portale mettiche.it e pubblicati in un e-book collegato al progetto nato nel 2010. Sono quelli su sesso e contraccezione raccolti dalla dottoressa Maria Luisa Barbarulo insieme con il professor Emilio Arisi, presidente della SMIC (Società medica italiana per la contraccezione) che ha selezionato le domande e risposte più utili e significative. Una raccolta che – come spiega Arisi – mette in luce la “non conoscenza” del funzionamento del proprio corpo in generale e dell’apparato riproduttivo in particolare. Ma mette in luce anche la scoperta della sessualità ingenua degli adolescenti, le informazioni distorte e fantasiose sui metodi contraccettivi. Vediamone alcuni.

Non sono riuscita a prendere la pillola dopo i 5 giorni previsti. Cosa posso fare?

Non dopo i 5 giorni ma entro i 5 giorni, perché prima la prende meglio è. In ogni caso ora non può fare nulla. Può solo sperare.

Come faccio a capire se sono in cinta o meno? Oggi ho avuto un rapporto sessuale durato un’ora e ci siamo accorti che il preservativo era rotto. Dopo quanto devo fare il test di gravidanza? Se viene positivo dove posso trovare la pillola?

Se eventualmente non desidera una gravidanza, intanto deve correre velocemente dal suo medico o da un ginecologo o ad un pronto soccorso e farsi prescrivere la contraccezione d’emergenza. Dopo un test di gravidanza positivo la contraccezione d’emergenza non serve più!

Ho assunto la pillola del giorno dopo il 10 gennaio perché la sera del 9 ci si era rotto il preservativo. Ho avuto il ciclo sia a febbraio sia a marzo e ho effettuato diversi test di gravidanza: 25 gennaio = negativo, 2 febbraio = negativo, 8 febbraio = negativo, 27 febbraio = negativo, 5 marzo = negativo. Nonostante la presenza delle mestruazioni e l’assunzione della pillola e i test negativi è possibile che sia successo qualcosa? Perché so da internet che diverse ragazze sono rimaste incinta nonostante le mestruazioni.

Non credo proprio che lei possa essere incinta

Prendendo la pillola e non essendoci stata alcuna penetrazione durante il rapporto è possibile una gravidanza?

La gravidanza non si fa con le fantasie, occorre una penetrazione in vagina, una emissione di sperma nella vagina stessa e l’incontro dello sperma con un ovulo.

Ho preso la pillola con la Coca Cola. Ci sono problemi?

No. Gli unici problemi possono essere la caffeina e la quantità di zucchero contenuti nella bevanda.

Volevo sapere se scientificamente la pillola è abortiva.

La pillola anticoncezionale impedisce l’ovulazione, di conseguenza manca la materia prima perché la donna possa restare gravida. Ne consegue che la pillola non può essere abortiva.

La tisana dell’Angelica sollievo stomaco contenente cumarina, liquirizia e camomilla mi crea problemi a livello contraccettivo?

Non interferisce. Come potrebbe una tisana così eterea?

Ho praticato una fellatio con ingoio. Subito dopo ho preso la pillola. Mi chiedevo se lo sperma interferisce.

Non interferisce.

Prendo la pillola da tanti anni regolarmente. Volevo sapere se sono protetta anche durante la settimana di sospensione per il ciclo.

Certamente, è protetta. Ma come mai si pone la domanda solo adesso, dopo tanti anni di pillola?

Ho utilizzato un fazzoletto usato per pulirmi le dita sporche di sperma appena eiaculato. Dopo quanto gli spermatozoi muoiono? Il muco può avergli fatto da “salvavita”? Perché dopo 5 minuti ho toccato il fazzoletto e poi ho messo il preservativo al mio ragazzo per avere un rapporto completo. Gli spermatozoi erano morti? È possibile una gravidanza

Morti stecchiti.

Abbiamo avuto un rapporto anale senza protezione e senza vera e propria eiaculazione, al massimo minima fuoriuscita. Potrebbe essere in cinta? Siamo quasi a 2 giorni di ritardo e abbiamo fatto 2 test entrambi negativi.

I rapporti anali non portano alla gravidanza, al massimo possono portare problemi di infiammazione, se del caso. Un test di gravidanza fatto dopo un giorno di ritardo non ha nessun significato clinico. Deve essere eseguito almeno una decina di giorni dopo il ritardo e comunque non prima di 3-4 settimane dal un rapporto presunto fecondante.

Il mio lui si è lavato i genitali dopo essere venuto ma temo che nel lavaggio qualche goccia di sperma sia caduta vicino al regolatore dell’acqua del bidet. È venuto quasi 30 minuti prima di lavarsi ma eravamo entrambi ancora eccitati quindi non so… Sul web ho letto che lo sperma resta vitale a lungo e io sono stata in bagno 2 minuti dopo a lavarmi e quindi ho toccato il bidet. E la sera abbiamo rifatto l’amore: gli spermatozoi sarebbero stati ancora vivi? Ho corso pericoli?

Solo la fantasia può far correre pericoli in queste situazioni. Tutti morti!

 

 

 

 

Previous post

Si comincia a fare sesso a 11 anni, ma sul sesso gli adolescenti sanno troppo poco

Next post

Samsung Galaxy 7, altro stop alla produzione per batterie che si incendiano

The Author

Daniela Molina

Daniela Molina