genitori&figli

Dolore ai primi denti? Non curatelo con gel e omeopatia

Il dolore dei primi denti? Non curatelo con compresse omeopatiche e gel, le controindicazioni potrebbero essere ben peggiori del fastidio gengivale: convulsioni, difficoltà respiratorie, letargia, sonnolenza eccessiva, debolezza muscolare, arrossamento della pelle, stipsi, difficoltà a urinare e stati di agitazione. Sono le reazioni avverse analizzate dalla Fda, la Food and drugs administration, l’autorità statunitense di controllo sanitario e alimentare, legate all’assunzione di compresse omoepatiche e gel per “curare” i dolori gengivali della prima dentizione. La conclusione? Lapidaria: “La Fda – si legge in una nota – raccomanda ai consumatori di smettere di usare questi prodotti e di buttarli qualora siano in loro possesso”.

La Fda sta analizzando gli eventi avversi legati a questi farmaci, spesso “da banco” venduti cioè senza prescrizione medica, e ricorda come dal 2010 su questi “rimedi” si siano addensati dubbi. Tuttavia l’insorgenza di alcuni “fastidi” più o meno gravi sembrano essere talmente evidente che l’Agenzia sconsiglia l’uso di questi farmaci, la cui efficacia, tra l’altro, è tutta da dimostrare.

Previous post

Il portale FlyGo multato dall'Antitrust: si spacciava per Ryanair

Next post

Aflatossine nei formaggi, Adiconsum parte civile al processo

The Author

Erika Corpo

Erika Corpo