News

Da Honda a Opel e Volkswagen. Ecco i guasti più diffusi nelle automobili

Quali sono i difetti più comuni delle automobili divisi per casa automobilistica? Prova a dare una risposta l’associazione dei consumatori spagnoli Ocu, che ha raccolto le segnalazioni di 3.500 proprietari di auto, sui principali guasti capitati durante la guida. “Abbiamo voluto conoscere di prima mano quali sono i difetti più comuni in diversi modelli di auto – scrive Ocu -Pertanto, abbiamo chiesto ai proprietari di auto di raccontarci quali guasti hanno incontrato nel caso in cui pensano che il responsabile sia il produttore”.

Opel e Honda problemi di touch

Secondo questa indagine, la maggior parte di segnalazioni sono arrivate nei confronti di modelli Opel: 169 per i modelli Astra, insignia e Mokka, tra cui spiccano problemi con il sistema di intrattenimento Intellilink (schermo touch screen, connessione USB e vivavoce Bluetooth per telefonare senza impegnare le mani), che non sarebbe stato sviluppato come promessi. 56 segnalazioni per le Honda Civic, CRV e HRV per mancato funzionamento del sistema Mirrorlink (pensato per replicare lo schermo dello smartphone sul display della macchina).

Il motore Tdi sotto i riflettori

In 52 si sono lamentati per problemi alla valvola e gli iniettori EGR dei motori Tdi delle Volkswagen, mentre 39 proprietari di Toyota D4-D hanno lamentato guasti nella testata del motore. Per quanto riguarda le Nissan Qashqai e X-Trail le segnalazioni più comuni riguardano il navigatore settato male. Anche i motori Tdi della Seat hanno problemi con la valvole EGR, mentre la X-Trail della Nissan, il modello con meno segnalazioni, accuserebbe fastidiose vibrazioni prodotte dalla trazione 4X4. Nessuna segnalazione arrivata a Ocu riguardava modelli Fiat.

“Le case rimedino e risarciscano”

L’associazione dei consumatori spagnola aggiunge: “La nostra intenzione era quella di passare a marchi le segnalazioni dei guasti per cercare di risolverli prima di vendere le auto, non una volta venduti, e offrire agli acquirenti un risarcimento per questi guasti ‘standard’“.

Previous post

Cialente: "L'Isee tenga conto delle case terremotate"

Next post

Deodoranti con sali d'alluminio, nuove accuse di tossicità

The Author

Lorenzo Misuraca

Lorenzo Misuraca