News

Triclosan, Ewg: cercatelo ed evitatelo in tutti i prodotti

La presa di posizione della Food and drug administration seppur importante non eviterà l’esposizione degli americani al triclosan perché l’antibatterico continua ad essere utilizzato nei dentifrici, nei prodotti per la cura dell’acne e in alcuni detergenti per le stoviglie. A dirlo l’Environmental Working Group che da oltreoceano appoggia la petizione de il Test-Salvagente e raccomanda ai consumatori di evitare l’acquisto di prodotti che contengano la sostanza associata a squilibri ormonali nelle persone.

Perché la Fda ha vietato l’uso del triclosan

La Food and Drug Administration ha vietato l’uso di triclosan, una sostanza chimica tossica associata a squilibri ormonali nelle persone, nei saponi antibatterici per le mani. Secondo l’Agenzia americana non ci sono abbastanza informazioni per dimostrare che triclosan è sicuro ed efficace come battericida nella mani. Nei dentifrici, invece, la sostanza resta permessa perché è efficace nella riduzione delle carie e nel trattamento delle infezioni da gengiviti: in questo caso i benefici superano i rischi.

La Fda ha dato aziende un anno per giungere a nuove formulazioni “triclosan – free“. L’Ewg e altri gruppi ambientali e di salute pubblica sono stati protagonisti in questa vicenda portando avanti per molti anni una campagna per il divieto di triclosan per anni.

 

 come-evitare-il-triclosan
Previous post

Altro che ridurre la chimica: con gli Ogm è aumentato il glifosato

Next post

Epatite C: aveva comprato farmaci in India, la Corte gli dà ragione

The Author

Valentina Corvino

Valentina Corvino