News

Batteria esplode: rischia di slittare l’uscita del Samsung Galaxy Note 7

A seguito dell’allerta arrivato dalla Corea del Sud sulle batterie di alcuni nuovi smartphone Samsung Galaxy Note 7 che hanno preso fuoco o sono esplosi, la casa produttrice ha deciso di ritardare le spedizioni per sottoporre i nuovi modelli a controlli ulteriori. “Le spedizioni del Galaxy Note 7 vengono ritardate a causa di ulteriori test condotti per la qualità del prodotto”, ha dichiarato Samsung all’agenzia Reuters.  L’agenzia di stampa coreana Yonhap, come riporta Consumerist.com, è stata tra i primi a segnalare che Samsung aveva bloccato la spedizione dei Galaxy Note 7 ai provider di telefonia nazionali dopo che almeno cinque dispositivi erano esplosi durante la messa in carica. Samsung non ha chiarito in che modo i ritardi avranno impatto sul lancio globale del prodotto. Il Note 7 dovrebbe essere messo in commercio in Europa questa settimana, ma dall’azienda non arrivano conferme o smentite di possibili ritardi.

Previous post

Lactalis il peggior pagatore del latte alla stalla in Italia

Next post

Estee Laudeer e Revlon maglia nera per microplastiche nei cosmetici

The Author

redazione il Test

redazione il Test