allerta prodotti

Whirlpool richiama 15mila microonde a rischio incendio

Un richiamo importante, almeno negli Stati Uniti. È quello che ha annunciato la Consumer product safety commission, l’autorità governativa a stelle e strisce. Protagonista la Whirlpool che ha richiamato 15.200 forni a microonde dopo 5 segnalazioni di incendi che, a quanto pare, erano dovuti a componenti interni in plastica.

I modelli in acciaio inox, nero, bianco sono stati venduti negli Stati UNiti tra gennaio 2014 e aprile 2016. Non è dato sapere se i microonde con i componenti “incriminati”  siano stati venduti anche in Italia. Quello che invece il Test-Salvagente ha avuto modo di appurare è che modelli delle sigle indicate sono commercializzati anche da noi. Vale dunque la pena controllare la tabella pubblicata da Whirlpool Usa che oltre ai modelli identifica i numeri seriali che possono essere letti, aperta la porta dell’elettrodomestico, in alto sulla destra dell’apparecchio.

tabella whirpool

Previous post

Il Ttip è a un punto morto, l'Italia è l'unica che non se n'è accorta

Next post

Sperimentazione, nel 2014 "usati" 691mila animali

The Author

redazione il Test

redazione il Test