allerta prodottiNews

Anticoncezionale Nacrez, ritirato un lotto perché “impuro”

L’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), ha disposto il ritiro, a scopo cautelativo, del lotto n. P44846 del contraccettivo Nacrez della ditta Teva Italia Srl. Il codice del prodotto è Nacrez*28cpr riv 75mcg – Aic 04195001. Come riporta il sito “Sportello dei Diritti”, il provvedimento si è reso necessario a seguito necessario a seguito della notifica di allerta rapido proveniente dalla Repubblica Ceca risultato “fuori specifica per impurezza D in confezioni del suddetto farmaco”.  Il lotto in questione non potrà essere utilizzato e la ditta Teva Italia dovrà assicurarne l’avvenuto ritiro entro 48 ore dalla ricezione del provvedimento. Nacrez è una pillola a base di solo progestinico, contenente il progestinico desogestrel, e dunque è più adatta per l’uso durante l’allattamento al seno e per le donne che non possono o non vogliono usare estrogeni. Diversamente dalle pillole tradizionali a base di solo progestinico, l’effetto contraccettivo di Nacrez è raggiunto principalmente attraverso l’inibizione dell’ovulazione.

 

 

Previous post

Crolla la vendita di latte animale, volano i sostituti vegetali

Next post

Decathlon rimuove la pubblicità su libri e calcio

The Author

redazione il Test

redazione il Test