News

Overbooking, la Tropea Mar lascia a terra oltre 100 passeggeri

Altro che mini crociera di un giorno per le isole Eolie. Questa mattina oltre 100 turisti, arrivati per tempo a Tropea per la partenza delle 7.45, invece della minicrociera di un giorno alle tre isole di Stromboli, Lipari e Vulcano, sono rimasti a terra. La Tropea Mar non ha consentito  l’accesso a bordo dato che la nave non poteva contenere ulteriori passeggeri. Un caso evidente di overbooking, ossia di vendita di un numero superiore di biglietti rispetto alla capienza di passeggeri dell’imbarcazione.

Oltre la metà dei presenti, che avevano acquistato il biglietto, hanno così dovuto rinunciare alla gita sulla famosa “Costa degli Dei” e non hanno ricevuto nessuna informazione ed assistenza.

“Abbiamo contestato i fatti alla società e chiesto opportuni chiarimenti su quanto accaduto invitandola contestualmente a rimborsare ai turisti il prezzo pagato per il biglietto, le ulteriori spese sostenute inutilmente nonché un risarcimento danni da vacanza rovinata” – ha dichiarato l’avv. Carmelo Cali, Responsabile Nazionale Trasporti e Turismo di Confconsumatori.

Previous post

Allarme sicurezza per 100 milioni di veicoli

Next post

La valigia perfetta? Pronta in 10 mosse

The Author

Anna Gabriela Pulce

Anna Gabriela Pulce