News

Auto, le 6 cose da controllare prima di partire per le vacanze

Se quest’anno fate parte di coloro che raggiungeranno la meta delle vacanze con l’automobile è necessario, prima di mettervi in cammino, controllare alcuni parametri onde evitare che l’auto si pianti nel bel mezzo del viaggio sotto al solleone. Ecco cosa controllare

  1. I documenti: essere in regola con l’assicurazione è un requisito fondamentale, dunque, controllate che l’assicurazione non scade nei giorni di vacanza e nel caso, rinnovarla, prima della partenza. Se si raggiunge una meta estera, verificare quali documenti sono necessari nel Paese che si andrà a visitare;
  2. Verificate pressione e stato degli pneumatici: soprattutto se fate un lungo viaggio, date una controllata alla pressione e alle condizioni degli pneumatici. Ricordate che i viaggi estivi con il caldo alterano la pressione delle vostre gomme, che se particolarmente logorate, potrebbero farvi brutti scherzi;
  3. I liquidi: verificare che i livelli di olio, liquido del radiatore e liquido dei freni siano giusti. Si tratta di una verifica importante in quanto il caldo è un nemico del motore e i liquidi in regola evitano grossi danni all’auto;
  4. Controllate gli airbag: Il corretto funzionamento dell’airbag non deve mai essere dato per scontato. Alcuni modelli, soprattutto più recenti hanno una spia che indica se c’è qualcosa che non va ma è sempre meglio dare una controllatina, soprattutto se i cuscini non sono mai stati utilizzati;
  5. Caricate il climatizzatore: se volete evitare di arrostire in auto durante il viaggio, assicuratevi che il climatizzatore funzioni correttamente ovvero che emetta aria fredda;
  6. Luci: se usate l’auto di giorno potreste non esservene resi conto. Ma prima di partire è buona norma controllare che tutte le luci, i fari, gli stop, le frecce, funzionino. Provate da fermi, all’ombra in modo da non essere ingannati dalla luce naturale, ad attivare una luce alla volta. Se qualche lampadina si è bruciata, cambiatela. Portate comunque con voi un piccolo kit di lampadine di ricambio.
Previous post

In partenza? Ecco come annaffiare le piante quando siete via

Next post

Il caldo fa male ai farmaci, l'opuscolo dell'Aifa per "salvarli"

The Author

Valentina Corvino

Valentina Corvino