News

Wind fattura ogni 28 giorni e la bolletta aumenta

A partire da settembre anche i piani tariffari dei vecchi clienti Wind saranno rimodulati a 28 giorni. L’operatore aveva già rivisto i contratti per i nuovi clienti da alcuni mesi inserendo per le nuove attivazioni il rinnovo non più su base mensile ma ogni 4 settimane. In questi giorni, infatti, Infostrada sta avvisando tutti i clienti dando loro il tempo necessario per disdire: si tratta, inultile dirlo, di una novità che peserà sulle tasche dei consumatori – l’Agcom sostiene che il rincaro è pari al 7% annuo – che si troverannoa ricevere 13 fatture anziché 12.

Chi vuole può disdire entro il 31 agosto

L’operatore sottolinea, ancora, che come previsto dall’art. 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, qualora il cliente non accetti la variazione, potrà esercitare il diritto di recesso dai servizi Wind Infostrada o passare ad altro operatore senza penali né costi di disattivazione entro il 31 agosto 2016, dandone comunicazione con lettera raccomandata A.R. al seguente indirizzo: Wind Telecomunicazioni SpA – Servizio Disdette – Casella Postale 14155 – Ufficio Postale Milano 65 – 20152 Milano. Se è vero che i clienti possono disdire è anche vero che è difficile trovare un offerta mensile dal momento che tutti gli operatori hanno già da tempo optato per la fatturazione quadrisettimanale.

Previous post

Tutto quello che trovate nel numero di agosto del Test-Salvagente

Next post

Uno studio smentisce le diete miracolose: impossibile perdere più di 1 kg al mese

The Author

Valentina Corvino

Valentina Corvino