News

Sequestrato a Rovigo un campo illegale di mais Ogm

L’operazione aveva il nome evocativo di “Undercover mais”. E fa ben capire quello che intendeva il Corpo forestale dello Stato quando ha scoperto  una piantagione di mais MON810 transgenico su un terreno alle porte di Rovigo. Il campo è stato sequestrato e le piante distrutte ormai quasi in fase di fioritura, impedendo così, con ogni probabilità, la diffusione di pollini e la conseguente contaminazione delle confinanti colture.cfs
I Forestali del Comando regionale del Veneto assieme a quelli del Comando provinciale di Rovigo hanno fatto la scoperta nel Comune di Guarda Veneta ma stanno conducendo analisi sui campi confinanti per di verificare eventuali contaminazioni.
Il mais MON810 è prodotto dalla Monsanto ed è bandito dal nostro territorio.  Oggi in Italia la violazione del divieto di coltivazione di OGM nel nostro Paese è punita con una multa da 25 a 50 mila euro.

Previous post

Energy drink, il Parlamento stoppa la Commissione Ue

Next post

Gli italiani di domani? Vegetariani e più longevi

The Author

Anna Gabriela Pulce

Anna Gabriela Pulce