News

Bagagli persi e reclami, British e Lufthansa le migliori europee

Solo chi si è trovato davanti al rullo trasportatore di un aeroporto, ad attendere in vano il suo bagaglio, conosce quella sensazione di frustrazione tutta particolare. Se può essere di consolazione, non si tratta di casi isolati: sono più di 400mila i bagagli persi ogni anno. Ad affermarlo è il Dipartimento dei trasporti degli Usa (Dot), che ha stilato una classifica delle compagnie più virtuose e di quelle più “pasticcione” con le valigie dei propri passeggeri.  Tra i vettori americani primeggiano l’American Airlines, che segue la Virgin, giudicata anche la migliore compagnia Usa, secondo la Airline Quality Rating, seguita dalla Jet Blue Air. Non bene invece il giudizio sulla perdita dei bagagli per la Delta Air Lines.

Bene Alitalia, la migliore Lufthansa

Tra i vettori giudicati dal Dot, ce ne sono anche cinque europei, Air France, Alitalia, British Airways, Lufthansa e Turkish Airlines. Tutte hanno un livello basso di segnalazioni per bagagli smarriti (la compagnia tedesca zero, le altre quattro una sola), mentre sul livello di reclami complessivi, la Turkish super di molto le altre (13 contro 8 di Lufthansa, British e Air France, e 9 di Alitalia). Per quanto riguarda la classifica generale dei vettori operanti in Europa, i migliori risultano British Airways, Lufthansa, Finnair, KLM, Scandinavian Airline System e Swiss. Tra i low cost l’irlandese Aer Lingus, l’inglese Thomas Cook e la tedesca Tui Fly.

 

Previous post

Foodsniffer, il naso elettronico che può sbagliare

Next post

L'Aquila fa festa e diventa laboratorio di partecipazione

The Author

redazione il Test

redazione il Test