News

Rischio incendio per gli scaldapappe Tommee Tippee

“Tommee Tippee”, l’azienda britannica che produce prodotti per bambini, ha deciso di avviare un richiamo volontario in America di oltre 255.000 fra scaldabiberon e scaldapappe elettrico che possono surriscaldarsi e prendere fuoco. Alcuni, infatti, sono difettosi. La Food and Drug Administration ha riferito che l’azienda ha ricevuto sei segnalazioni di surriscaldamento ed incendio degli scaldabiberon e scaldapappe, che hanno causato 16.000 dollari di danni alla proprietà.

Il richiamo arriva a meno di un mese da quello che ha riguardato oltre 3 milioni di biberon di plastica con beccuccio antigoccia per bambini tra i 4 ei 12 mesi di età ritirati dal mercato per un’anomalia che rendeva il beccuccio difficile da pulire e quindi un ricettacolo di muffe pericolose.

Previous post

Olio, multe più salate per i taroccatori

Next post

Falso extravergine, Antitrust condanna Lidl

The Author

Valentina Corvino

Valentina Corvino