News

Glifosato, ecco come hanno votato i Paesi

Italia, Francia, Germania, Portogallo, Austria, Lussemburgo si sono astenuti nel corso della votazione in seno al Comitato permanente per le piante, gli animali, gli alimenti e i mangimi (Plants, animals, food and feed committee, Paff) che doveva decidere se prorogare per 18 mesi l’uso del glifosato in Europa per altri 12-18 mesi, in attesa che l’Autorità europea per le sostanze chimiche (ECHA) pubblichi la sua valutazione come richiesto nei giorni scorsi dal commissario per la Sicurezza alimentare, Vytenis Andiuakitis. A votare contro solo Malta mentre altri 20 Stati hanno votato a favore. Tuttavia ciò non ha permesso di raggiungere la maggioranza qualificata.

Previous post

Glifosato, decisione rinviata di 15 giorni

Next post

Canone Rai, Unc: "Chi non ha la tv rischia di pagare"

The Author

Valentina Corvino

Valentina Corvino