Cosa fare perNews

Avviso di raccomandata, ecco i codici per sapere chi lo invia

L’arrivo di una raccomandata genera curiosità, ma anche preoccupazione in chi la riceve. Ma come fare per avere almeno un’idea del contenuto della raccomandata? Il “segreto” è nel tipo di avviso e nel suo codice. A svelarli entrambi ci ha pensato Adiconsum spiegando innanzitutto di fare attenzione alla forma dell’avviso che può arrivare o come scontrino o come cartoncino. Nel primo caso, poi, a fare la differenza è il soggetto che ha tentato la consegna: se è stato un postino si tratta di una lettera o di un pacco mentre se è stato un messo comunale si tratta di una multa, di un atto tributario o di un altro atto emesso dalla pubblica amministrazione.

Nel caso del cartoncino, invece, occhio al colore: se è bianco, la raccomandata non deve destare particolare preoccupazione, potrebbe, ad esempio, trattarsi del recapito della nuova carta di credito; se è verde invece si tratta di un atto giudiziario o di una multa.

A fornire più indicazioni sul tenore della raccomandata – spiega l’Associazione – sono i primi 2-3 numeri del codice.

.       Codici 12, 13 o 14: raccomandata semplice

·       Codici 76, 77, 78 o 79: multe o atti giudiziari

·       Codice 650: la raccomandata arriva dall’INPS

·       Codice 670: la raccomandata arriva da Equitalia

·       Codici 608 o 609: la raccomandata arriva dagli enti pubblici

·       Codici 649 o 669: la raccomandata arriva da istituti di credito per recapito bancomat/carte di credito o anche da altre società

·       Codici 612 o 615: la raccomandata arriva sempre da istituti di credito, ma il contenuto può essere vario

·       Codice 689: codice generico utilizzato da Poste.

Previous post

L'estate è alle porte, attenti ai farmaci. La guida dell'Aifa

Next post

Come riconoscere e preparare il pesce, il video

The Author

Valentina Corvino

Valentina Corvino