allerta prodotti

Il portabici Thule richiamato: può essere pericoloso

La bicicletta può non agganciarsi bene al supporto e sganciarsi quando si è in marcia con l’auto. È l’incubo di chiunque monti un portabici sulla propria vettura.

Ma è anche il motivo che ha costretto la Thule, azienda famosa nel settore, al richiamo del modello da tettino Sprint, commercializzata dopo il 2015 con il numero di serie 569000.

Controllate e se lo avete istallato o state per farlo contattate la ditta per farvelo sostituire-

Previous post

L'assoluzione Fao-Oms al glifosato? Un enorme favore all'agrobusiness

Next post

Mixì, il mixer che fa tutto da solo? Promosso (con riserva)

The Author

Paolo Moretti

Paolo Moretti