genitori&figli

Plasmon al Test-Salvagente: “Via l’olio di palma dai nostri latti”

Quale sarà l’azienda che per prima seguirà Coop e toglierà definitivamente dal proprio latte in polvere per neonati l’olio di palma?

A una settimana dalla rilevazione pubblicata dal Test-Salvagente, e dall’uscita in edicola del nostro numero con Tutta la verità sull’olio di palma, è iniziata ufficialmente la gara tra le principali aziende produttrici di latte per bambini ad essere le prime a lanciare prodotti senza il discusso olio tropicale. Sembra che a fare il grande passo, dopo Coop, sarà per prima Plasmon che ha già messo sul mercato di recente un latte per neonati senza olio di palma (il Nutrimune), ma a breve lancerà un’intera linea di latti artificiali, compresi quelli speciali, “palma free”. Allo studio anche una linea nuova di biscotti senza olio di palma.

Dall’azienda precisano che non sanno ancora quando avverrà il lancio, ma è comunque una buona notizia per le mamme che non dovranno più impazzire per cercare un latte “palma free” per i propri figli. Sarà quindi Plasmon che punterà ad accaparrarsi questa fetta di mercato.

Previous post

Caso Amadori, la Lav: "Dite la verità sugli allevamenti"

Next post

Norovirus nella lattuga, intossicate 412 persone

The Author

Antonella Giordano

Antonella Giordano