News

Zara, presto una linea per taglie “morbide”

Cento mila firme e il gioco è fatto: Zara aumenterà la sue taglie fino ad arrivare alla XXL. La petizione lanciata 3 mesi fa da una studentessa spagnola ha fatto centro: il marchio di abbigliamento aprirà le porte alle over 46. “Zara dovrebbe pensare a fare abiti per persone non per stereotipi” scriveva Anna Riera su Change.org: una richiesta che ha fatto subito il giro del web e ha contribuito a convincere il fondatore e presidente del gruppo Inditex Amancio Ortega ad allargare le collezioni anche alle taglie oversize.

Prima di Zara era stato il marchio di lingerie intima Victoria’s Secret a finire nel mirino di una petizione anti-magre. Il brand è stato più volte accusato di offrire un’immagine di donna troppo perfetta e irraggiungibile.

Previous post

Provato per voi: Ikea, lo sgabello-tortura

Next post

I 5 cibi da non riscaldare mai nel forno a microonde

The Author

Valentina Corvino

Valentina Corvino