News

Cosmetici, attenzione alla data di scadenza!

Un quinto delle donne accumulano i loro trucchi per più di cinque anni, rischiando l’intossicazione del sangue, infezioni urinarie e gastroenterite. A dirlo una ricerca condotta da un’università inglese, la London Metropolitan University, che ha analizzato cinque prodotti scaduti tra cui un fard, un fondotinta e un lucidalabbra rilevando la presenza di batteri di enterococcus faecalis – una delle cause della meningite. Ma non solo. Nei campioni analizzati dai ricercatori sono stati trovati anche altri batteri potenzialmente mortali tra cui l’eubacterium, che provoca vaginosi e aeromonas batterica, una delle cause della gastroenterite e infezioni delle ferite. I ricercatori hanno anche scoperto l’epidermidis staphlyoccocus, un virus che è resistente agli antibiotici, nonché il propionibacterium, una delle principali cause di acne e altre malattie della pelle.

Lo studio in Inghilterra non è passato inosservato e una nota azienda di cosmesi ha diffuso un sondaggio per capire quanto sia diffuso il fenomeno tra le donne. Circa il 25 % delle intervistate ha ammesso di mantenere il proprio mascara per un periodo superiore ad un anno, nonostante gli avvertimenti da parte di esperti di salute e bellezza di sostituirlo ogni tre mesi. Una intervistata su quattro, invece, ha detto che conserva il proprio detergente per almeno un anno – il doppio del tempo raccomandato. Quasi il 10 % usa rossetti datati più di tre anni – ossia, due anni dopo la data di scadenza.

 

Previous post

Mozzarella di bufala nel caos, controlli concordati e false certificazioni

Next post

Troppo cadmio, Auchan e Simply ritirano polpo eviscerato

The Author

Valentina Corvino

Valentina Corvino