News

Arriva l’International jazz day. Oltre 70 eventi nei siti Unesco italiani

Non è più il jazz di nicchia che cantava Paolo Conte, una cosa da carbonari che “le donne odiavano”. Oggi la musica nata nelle bettole di New Orleans è diventata così popolare che anche in Italia è prevista un vasto programma di iniziative per celebrare la 5° giornata internazionale del Jazz, sabato 30 aprile. L’associazione I-Jazz e il Comitato Giovani Unesco con l’adesione del ministero della Cultura, e della Siae promuovono oltre 70 iniziative all’interno di siti patrimonio Unesco e altre location raccolte in 20 regioni italiane dove si esibiranno più di 250 tra artisti e orchestre, tutti presenti sul nuovo portale del jazz italiano ItaliaJazz.it

Gli eventi in Italia, dalla Sardegna a Matera, passando per Piemonte e Veneto

Nel 2012 la Conferenza Generale dell’Unesco ha istituito il 30 aprile come Giornata Internazionale del Jazz, considerato “da sempre sinonimo di dialogo interculturale e tolleranza”. Tra gli eventi italiani, la giornata affidata all’associazione culturale Time in Jazz di Berchidda, con il titolo “Jazz Island for UNESCO” propone eventi e concerti fin dalle prime ore del mattino, tra Sassari, Palau, Nuoro e Berchidda, termina nell’incantevole complesso nuragico di “Su Nuraxi” di Barumini. Protagonisti del gran finale in terra sarda uno dei massimi esponenti del Jazz italiano, Paolo Fresu e il Concordu e Tenore de Orosei. In Veneto è la splendida Villa Emo a Treviso a fare da cornice agli eventi. In Friuli Venezia Giulia la giornata organizzata dall’associazione culturale Controtempo ed Euritmica è ambientata a Palmanova. All’interno del programma del Torino Jazz Festival si esibisce nella centrale Piazza Castello, “Il nuovo jazz italiano” con l’Orchestra Nazionale Jazz Giovani Talenti, mentre il Torino Jazz Festival Fringe invade per la prima volta il Quatrilatero Romano. Scendendo al centro, in Toscana, l’unione jazz e siti Unesco si apre a un circuito che coinvolge alcune tra le più affascinanti Ville e Giardini Medicei della regione come la Villa medicea di Poggio Imperiale a Firenze. All’interno dell’affascinante e irripetibile centro storico della città di Matera, lo spettacolo “Aggrappati al sogno” un dialogo tra Federico Buffa, voce narrante, sulle melodie di Max De Aloe all’armonica, per un viaggio in argentina tramite racconti, musica,
digressioni intorno alla figura quasi mitologica di Carlos Gardel e il suo tango

Un evento che coinvolge 195 paesi

La Giornata Internazionale del Jazz festeggia il suo 5° anniversario, e dopo Instabul, Osaka e Parigi sarà Washington la Global Host City dell’edizione 2016. Il 30 Aprile la capitale della nazione statunitense si unirà con le città di oltre 195 paesi in tutti i 7 continenti e anche l’Italia è ben rappresentata con una moltitudine di spettacoli jazz in contemporanea in 20 regioni con oltre 70
iniziative.

Previous post

Acquisti on line: e se il venditore fallisce?

Next post

Mutui, tassi negativi ma la rata non scende? Chiedete il rimborso

The Author

redazione il Test

redazione il Test