News

Roaming, dal 30 aprile scattano le nuove tariffe

A partire dal 30 aprile il sovraccosto roaming non potrà superare 5 centesimi al minuto per le chiamate vocali, 2 centesimi per ogni messaggio di testo (SMS) e 5 centesimi per ogni MB di navigazione su internet. Si tratta del passaggio intermedio che porterà all’abolizione dei costi dal 15 giugno 2017 quando chiamare da un paese dell’Unione europea ad un altro con il telefono cellulare avrà lo stesso costo delle chiamate nazionali. Con l’intesa – raggiunta a giugno dello scorso anno – gli operatori dovranno trattare in modo equo tutto il traffico sul web, consentendo il rallentamento di alcuni servizi solo in casi limitati come per esempio un cyber-attacco o se si congestiona la rete. Saranno inoltre consentiti accordi per i servizi specializzati che necessitano un livello determinato di qualità di connessione (per esempio auto connesse o e-medicina), ma solo se gli operatori potranno garantire la qualità generale dei servizi di accesso a internet.

Previous post

Alimentazione e bambini, mamme informate ma ansiose

Next post

Vaccini Inmunotek, ritirati anche in Italia

The Author

Valentina Corvino

Valentina Corvino