News

Referendum, avete tutto per votare?

Domani, domenica 17 aprile, si svolge il referendum abrogativo promosso da 9 Regioni. Tema della consultazione popolare è l’abrogazione della norma che consente di prolungare, oltre le scadenze naturali delle concessioni, l’attività di estrazione di gas e petrolio delle piattaforme entro le 12 miglia marine dalla costa italiana.

Sono chiamati a votare tutti i cittadini italiani che godono dei diritti politici, ovvero 46.887.562 elettori (cui si aggiungono 3.898.778 di italiani residenti all’estero che potranno votare per corrispondenza).
Per votare basta andare al proprio seggio (indicato sulla scheda elettorale) provvisti di un valido documento d’identità e della tessera elettorale. I seggi saranno aperti dalle 7 alle 23.

Se si è smarrita la tessera elettorale o non c’è più spazio per i timbri, si può richiederne una nuova all’Ufficio elettorale del proprio comune di appartenenza.
Per il voto per corrispondenza degli elettori italiani residenti all’estero e iscritti all’anagrafe degli italiani residenti all’estero (Aire) è stato invece spedito un apposito plico al domicilio di residenza.
Previous post

Ttip, Sharon Treat: "È un attacco alla democrazia"

Next post

No alla castrazione chimica dei maialini: la petizione di Edoardo Stoppa

The Author

carla tropia

carla tropia