News

Wind, nulla è mai “per sempre”

È inutile, il “per sempre” nell’universo delle tariffe telefoniche non esiste. L’operatore Wind, dopo aver venduto l’offerta Absolute Adsl per sempre a 19,95 euro al mese, per una durata illimitata, sta comunicando ai propri clienti una modifica contrattuale che cambia le carte in tavola: prevede infatti un aumento di 3,28 euro in cambio di 60 minuti di chiamate verso numeri fissi e mobili nazionali.

Certo, chi non accetta la modifica può sempre recedere, senza costi, dal contratto entro i canonici 30 giorni dalla comunicazione, ma resta la sensazione di essere stati beffati. Tanto che le associazioni dei consumatori già affilano le armi. Federconsumatori – come riporta il sito helpconsumatori.it – promette di inoltrare segnalazione all’Autorità garante della concorrenza e del mercato e all’Autorità garante delle Comunicazioni, affinché intervengano per sanzionare questi comportamenti del tutto scorretti. Ci domandiamo: che valore ha oggi sottoscrivere un contratto “per sempre” se in qualsiasi momento lo stesso può essere modificato unilateralmente senza giustificazione alcuna?”.

 

Addebito fisso settimanale per il servizio Sms My Wind

Ma questa non sembra l’unica novità che attende i clienti Wind. La società, infatti, sta comunicando modifiche contrattuali unilaterali anche a chi ha un contratto di telefonia mobile. La modifica riguarda in particolare il costo del servizio Sms My Wind che dal 17 maggio avrà un costo fisso di 19 centesimi a settimana.

Il servizio informa delle chiamate ricevute mentre si ha il telefonino spento, non raggiungibile o occupato in un’altra conversazione.
Quando si torna disponibili, si ricever un messaggio contenente il numero di chi ci ha cercato nelle ultime 48 ore, la data e l’ora in cui ha chiamato.

Attualmente il servizio è a pagamento per i clienti mobili con Ricaricabile al costo di 19 centesimi addebitati solo alla ricezione del primo SMS di notifica e per 7 giorni, incluso quello nel quale si riceve il messaggio, e non si sostengono ulteriori costi. In seguito il servizio SMS My Wind continua a rimanere attivo, ma il relativo costo di 19 centesimi per 7 giorni viene addebitato solo alla ricezione di un eventuale nuovo SMS di notifica.

Ora, però, Wind sta avvisando i clienti di una prossima modifica di queste condizioni economiche: a partire dal 16 maggio, infatti, il servizio avrà sempre un costo fisso settimanale di 19 centesimi e includerà tutti gli eventuali SMS di notifica del servizio ricevuti nel corso di 7 giorni (incluso quello di addebito). In pratica, il canone di 0,19 euro verrà addebitato ogni settimana, a prescindere dall’effettivo utilizzo del servizio.

E’ comunque possibile disattivare il servizio chiamando il numero 403020.

Previous post

#StopGlifosato sul voto dell'Europarlamento: non giocate con la nostra pelle

Next post

Ogm, diminuisce la coltivazione geneticamente modificata

The Author

carla tropia

carla tropia