News

La truffa delle finte mail di Equitalia

A leggere la mail il tuffo al cuore è assicurato, già dall’intestazione: Agente della Risossione Equitalia S.p.A. Via Cristoforo Colombo 479 – 0047997 – Roma”.

Dietro un riferimento incomprensibile (così come avviene spesso per i documenti arrivati da Equitalia) che recita “Art. 26 D.P.R. 29/09/1973, n. 602 e successive modifiche – Art. 60 D.P.R. 29/09/1973, n. 479, Art. 139 c.p.c.” il documento avvisa  “di aver depositato in data odierna, nella Casa Comunale del Comune il seguente avviso di pagamento “Documento Numero 00045552″ del 11/04/2016 , composto da 5 pagina/e di elenchi contribuenti a nr. 17 atti” Segue l’invito a scaricare il documento.

Documento, però, che è una truffa come conferma il Cnaipic (Centro nazionale anticrimine informatico per la protezione delle infrastrutture critiche), l’unità specializzata della Polizia Postale. Una di quelle che, secondo gli agenti,  in questi giorni stanno diventando frequenti, con una nuova campagna di phishing, cioè di tentativi di truffa informatica architettati per entrare illecitamente in possesso di informazioni riservate. Il Cnaipic raccomanda  di non tenere conto della e-mail ricevuta e di eliminarla senza scaricare alcun allegato.

Da Equitalia,, a titolo esemplificativo, si elencano alcuni dei domini utilizzati per l’invio delle false e-mail di cui Equitalia ha avuto conoscenza sulla base delle segnalazioni, anche informali, dei destinatari delle medesime:

[email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected],[email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected], [email protected]; [email protected]; [email protected]; [email protected]; [email protected];[email protected]; [email protected]; [email protected]; [email protected]; [email protected]; [email protected]; [email protected]; [email protected]; [email protected]

Previous post

Huggies, Iap contro lo spot dei pannolini per "lei" e "lui"

Next post

La Francia ha deciso di bandire i diserbanti con il glifosato

The Author

Riccardo Quintili

Riccardo Quintili