News

Glifosato nei salvaslip, Organyc: “Ritirati per mantenere la promessa alle consumatrici”

In merito alla notizia del ritiro di 3100 confezioni di salvaslip bio Organyc, in seguito alle analisi della rivista francese 60 Millions de Consommateurs, l’azienda ci scrive quanto segue:
“La decisione di Corman di ritirare un piccolo lotto di suoi prodotti Organyc non conferma lo scandalo, ma semplicemente la promessa del brand alle sue consumatrici.  Organyc è un brand bio e in quanto tale non deve contenere tracce di pesticidi. Nel rispetto della regolamentazione per la coltivazione biologica, l’uso di sostanze chimiche sintetiche, incluso il glifosato, è proibito. Questo approccio nella coltivazione biologica è verificato e certificato da un’organizzazione indipendente.
In quanto prodotto di derivazione agricola, il cotone è potenzialmente a rischio di contaminazioni esterne, diversamente delle fibre sintetiche contenute nei comuni prodotti per l’igiene intima femminile.
Le tracce di glifosato che sono state rinvenute nei nostri salvaslip (Lot: 20150723) sono estremamente basse (25 nanogrammi / grammo). Ad ogni modo, la sicurezza e la salute delle consumatrici è un’assoluta priorità per Organyc, di conseguenza abbiamo deciso di ritirare dal mercato le 3100 confezioni di prodotti contaminati, delle quali 1200 distribuite in Francia e le restanti in Canada.
Solo per informazione, secondo l’Efsa (European Food Safety Authority), il consumo quotidiano tollerabile di glifosato è pari a 500 nanogrammi / grammo: per una donna con un peso di circa 50 kg, questa quantità corrisponderebbe a 300.000 assorbenti contaminati”.
Previous post

Concorrenza, Dona: "Serve una nuova vera lenzuolata"

Next post

E-commerce, Ocse: rafforzare la privacy per aumentare acquisti

The Author

Valentina Corvino

Valentina Corvino