News

Furti d’identità, Facebook corre ai ripari

Quella del furto d’identità non è una minaccia molto diffusa su Facebook. Per limitare il fenomeno, il famoso social network sta testando un nuovo strumento per evitare che alcuni utenti possano utilizzare credenziali e foto profilo altrui. La nuova feature è già disponibile sul 75% degli account presenti nel servizio e consente di notificare automaticamente i proprietari quando altri utenti rubano foto profilo o anche il nome usando questi dati all’interno di altri account “fake”. A riportare la novità è Mashable, che ha ricevuto le informazioni da alcuni dirigenti del social network.  Quando il sistema rileva un account duplicato, il team Facebook valuterà il caso e deciderà se avvisare o meno  il proprietario dell’account originale.

Previous post

Collanine d'ambra per la dentizione, in Francia nuovamente sotto accusa

Next post

Barbecue a prova di cuoco, ecco le 5 regole d'oro

The Author

Valentina Corvino

Valentina Corvino