allerta prodotti

Nestlé Usa ritira 3 milioni di alimenti surgelati

Un allarme per i consumatori americani è scattato in seguito al maxi-richiamo di prodotti ordinato dalla Nestlé USA. L’azienda sta infatti ritirando dal mercato quasi 3 milioni di scatole di alimenti surgelati, tra cui alcune pizze DiGiorno, lasagne di Stouffer e piatti della cucina magra.

Il ritiro si è reso necessario dopo che diversi clienti hanno segnalato all’azienda di aver rinvenuto pezzi di vetro in alcuni prodotti.

Fortunatamente non sono stati segnalati feriti, ma l’azienda – oltre a disporre il ritiro delle confezioni – ha ovviamente invitato i clienti che avessero acquistato il prodotto a non consumarlo (e a contattare il Servizio Consumatori).

Nestlé Usa ha comunicato anche di aver aperto un’indagine interna per capire la provenienza del vetro, ma si sospetta che derivi dall’utilizzo degli spinaci, un ingrediente comune a tutti i prodotti oggetto del richiamo.

I PRODOTTI RITIRATI

Il richiamo riguarda un totale di 2,98 milioni di scatole ed è limitato ai seguenti prodotti:

STOUFFER’S (lasagne vegetali; lasagne al grano intero; lasagne al pollo; soufflè agli spinaci):

screen-shot-2016-03-10-at-3-35-26-pm

nestle6

 

LEAN CUISINE (pizza agli spinaci e funghi; panini agli spinaci, carciofi e funghi; ravioli ai funghi; ravioli spinaci e carciofi; ravioli ricotta e spinaci):

nestle3

nestle4

 

DIGIORNO (pizza Thin & Crispy agli spinaci e aglio; pizza Rising Crust agli spinaci e funghi);

DIGIORNO PIZZERIA! (pizza Thin & Crispy agli spinaci e funghi; pizza Tuscany-style al pollo):

 

nestle1

nestle2

Previous post

Iva sugli assorbenti, Illinois verso azzeramento

Next post

Lav: "fermiamo l'orrore negli allevamenti dei suini"

The Author

carla tropia

carla tropia