News

Caos bollette 2.0, Enel: “In caso di errore rimborsiamo”

Sul caos scoppiato a Perugia sulle nuove bollette 2.0 del gas inviate da Enel Energia che in molti casi hanno sono arrivate in duplice copia all’utente, l’azienda in una nota rassicura i clienti e ci fa sapere che: “In caso di domiciliazione bancaria dei pagamenti avrà dunque luogo un solo addebito. Qualora il cliente abbia erroneamente ripetuto il pagamento, Enel Energia provvederà al rimborso“.

Il caso era stato sollevato nei giorni scorsi dalla Federconsumatori Umbria che in questi giorni è attiva nel prestare assistenza ai clienti Enel Energia. Alessandro Petruzzi, presidente della Federconsumatori Umbria resta soddisfatto a metà: “Ci fa piacere che l’azienda dopo le nostre denuncia sia interventura. Rimane però un problema: queste cose vanno prevenute e va fatta una comunicazione istituzionale appropriata sulla nuova bolletta. Inoltre la comunicazione sulla posssibilità dei rimborsi va affissa nei Punti Enel. Infine, voglio dire che le criticità non sarebbero circoscritte alla nostra regione ma a quanto ci risulta il problema non riguarda solo l’Umbria“.

Dove è nato il problema della duplice fatturazione? Enel spiega che “a causa di un problema al ciclo tipografico, un numero circoscritto di clienti della provincia di Perugia potrebbe ricevere, contemporaneamente o a pochi giorni di distanza, due copie della medesima bolletta. Si tratta evidentemente di un errore tecnico che non riguarda la gestione dei dati dei consumi e i relativi pagamenti”.

L’azienda precisa che nel caso in cui l’utente ha la domiciliazione bancaria dei pagamenti verrà effettuato “un solo addebito”. Per chi invece paga con bollettino cartaceo ed erroneamente ha versato due volte il medesimo importo, il fornitore “scusandosi per l’incoveniente, provvederà al rimborso”.

È possibile ricevere tutti i chiarimenti presso i Punti Enel diretti, i Punti Enel Partner distribuiti sul territorio provinciale e rintracciabili su enelenergia.it e al numero verde 800 900 860.

Previous post

A Milano i debiti per Imu e multe si pagano con il "baratto"

Next post

Telecom, 2 milioni di euro la multa inflitta dall'Agcom

The Author

Ettore Cera

Ettore Cera