News

WeFood, il supermarket danese che vende cibi scaduti

La Francia non è più sola nella lotta contro lo spreco. In Danimarca ha aperto i battenti il primo supermercato che vende cibi scaduti ma ancora commestibili. Wefood – questo il nome del supermarket di Copenaghen – vende le eccedenze alimentari dei supermercati con prezzi ridotti dal 30% al 50%. Secondo l’ideatore, la ong danese Folkekirkens Nødhjælp, a fare la spesa in questo supermercato non saranno solo le persone indigenti ma anche a chi semplicemente è preoccupato per gli enormi quantitativi di cibo che ogni giorno finiscono tra i rifiuti. Il problema degli sprechi alimentari è infatti molto presente anche in Danimarca come in gran parte d’Europa.

Tutti ricorderanno il clamore con cui è stata accolta in Francia la legge che vieta di buttare il cibo scaduto. Anche il nostro paese cerca a fatica di dotarsi di un provvedimento del genere. Nel frattempo dobbiamo accontentarci di una norma inserita nella legge di Stabilità che rende più semplice per le aziende donare il cibo scaduto.

Previous post

Fa ricorso contro una multa ma arriva la cartella Equitalia

Next post

Coop ritira le Trance di palombo per eccesso di mercurio

The Author

Valentina Corvino

Valentina Corvino