genitori&figli

Allarme incendio per gli hoverboard

Qualcuno li chiama i pattini del futuro, qualcuno volopattini. In realtà si chiamano hoverboard (in omaggio a quelli di “Ritorno al futuro”) e sono una sorta di skate a due ruote, con motori elettrici alimentati a batteria, che si comandano inclinando i piedi; separatamente o insieme; e raggiungono una velocità di circa 10 chilometri all’ora.

Spopolano in tutto il mondo dopo che le fabbriche cinesi hanno invaso gli States che hanno risposto con entusiasmo con vendite da record. Ora sono arrivati anche da noi ma nel frattempo dagli Usa li segue una serie di allarmi che dovrebbero metterci in guardia.

Si tratta di incidenti segnalati in 24 Stati e non, come si potrebbe credere, legati a un uso maldestro degli hoverboard ma provocati dall’autocombustione della batteria che ha provocato l’incendio dell’apparecchio.

Solo da dicembre a febbraio la Cspc (la commissione per la sicurezza dei consumatori Usa) ha ricevuto segnalazioni di incidenti che hanno causato danni a proprietà private per un valore di 2 milioni di dollari, riferisce Consumer Report. L’agenzia statale ha deciso di intervenire chiedendo a tutti i produttori di far certificare questi monopattini elettrici dall’UL, una società di certificazione indipendente (l’analogo della nostra Imq), proprio per scongiurare i pericoli. Pericoli che sembra aver intuito anche Amazon, se è vero, come riferiscono diversi siti specializzati, che ha cancellato molti annunci di vendita per precauzione.

A chi volesse provare uno di questi skate a motore il consiglio è di scegliere solo modelli che abbiano una certificazione indipendente di sicurezza e non approfittare di apparecchi di dubbia provenienza e dubbia qualità. Tenendo conto che gli apparecchi più seri costano cifre non inferiori ai 400 euro. Trovarne, come capita anche su eBay a poche decine di euro non è certo una garanzia, anzi…

Previous post

iQOS Philip Morris "Noi gli studi li abbiamo fatti". E quelli pubblici?

Next post

#Stop anatacismo, condanna confermata per Bnl

The Author

Paolo Moretti

Paolo Moretti