News

Brasile: “Lo Zika virus si trasmette con saliva e urina”

Lo Zica virus è stato riscontrato nella saliva e nell’urina. L’annuncio choc è della Fundação Oswaldo Cruz (Fiocruz) una istituzione a livello federale controllata dal Ministero della salute brasiliano. La scoperta, su cui alcuni scienziati chiedono cautela, potrebbe avere un significato allarmante: il virus, se così fosse, si potrebbe trasmettere anche per questa via e non solo per opera delle zanzare.

L’annuncio choc arriva proprio nel giorno in cui l’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani Zeid Ra’ad Al Hussein ha lanciato un invito che ha fatto scalpore: i paesi coinvolti dal virus Zika autorizzino  l’aborto, ha detto il Commissario. Leggi e  politiche che limitano l’accesso a questi servizi dovrebbero essere urgentemente riesaminate – ha aggiunto – in conformità con i diritti umani, al fine di garantire, in pratica, il diritto alla salute per tutti.

Il virus Zika, lo ricordiamo, è sospettato di provocare microcefalia nei feti delle donne contagiante nel corso della gravidanza.

Al momento, nei paesi coinvolti dal virus, l’ aborto per le donne malate di Zika virus è vietato in:

Argentina

Barbados (consentito in caso di malformazione del feto, incesto o stupro con l’autorizzazione dei genitori).

Bolivia

Brasile

Cile

Colombia

Repubblica Dominicana

Ecuador

El Salvador

Guatemala

Haiti

Honduras

Messico

Paraguay

Suriname

Venezuela

 

Previous post

L'Associazione Pastai sul nostro test: "Vanificate gli sforzi delle industrie"

Next post

Licei, la bussola per orientare la scelta

The Author

Anna Gabriela Pulce

Anna Gabriela Pulce