allerta prodotti

Apple ritira adattatori per Mac e iPad difettosi

Apple ha annunciato il ritiro e la sostituzione gratuita di alcuni adattatori per l’alimentazione di computer e apparecchi mobili (in pratica Mac e iPad) che sarebbero a rischio corto circuito. Questi accessori, infatti, potrebbero rompersi e generare una scossa elettrica a chi li tocca. La decisione dell’azienda è stata presa in seguito alla notizia di 12 incidenti registrati in tutto il mondo.

Gli adattatori difettosi, oggetto del richiamo, sono quelli da muro venduti con Mac e iPad tra il 2003 e il 2015 in Argentina, Brasile, Nuova Zelanda, Sud Corea e Europa.

Chi fosse in possesso di un Mac o un iPad, quindi, è invitato a verificare se l’adattatore rientri tra quelli a rischio. Per farlo, occorre controllare se all’interno presenta una serie di 4 o 5 caratteri o nessun carattere: in caso positivo, l’adattatore va sostituito portandolo all’Apple Store più vicino, o in un centro autorizzato.
Altro controllo si può fare verificando se riporta le tre lettere relative al codice regionale (EUR, nel nostro caso: se così fosse, l’adattatore non rientra tra quelli richiamati.

Per ogni chiarimento, la Apple ha approntato una pagina di supporto per i clienti con tutte le informazioni relative al ritiro e alla procedura di sostituzione.

Previous post

Bancarotta fraudolenta: arrestati gli ex vertici di Wind Jet

Next post

Zika virus, le compagnie rimborsano i biglietti aerei

The Author

carla tropia

carla tropia