News

BlaBlaCar, arriva l’assicurazione per i passeggeri

Soccorso stradale e spese di pernottamento: sono tra le coperture che BlaBlaCar è in grado adesso di assicurare ai propri utenti in caso di necessità.

Grazie all’accordo con la compagnia assicurativa Axa, infatti, arriva anche in Italia (dopo Francia, Gran Bretagna e Spagna) la polizza assicurativa per i viaggi condivisi.

Con “nessun costo aggiuntivo” dichiarano le società partner e con un’attivazione che, in attesa di coprire l’intero territorio nazionale, riguarda al momento i viaggi la cui partenza e l’arrivo siano in Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Emilia, Toscana e Sardegna.

La polizza coprirà una serie di eventi che possono capitare agli utenti del ride sharing: innanzitutto il soccorso stradale, ma anche le spese di pernottamento per il conducente e i passeggeri. In alternativa, si potrà optare per l’immediato rientro a casa o la prosecuzione del viaggio con soluzioni alternative se l’assistenza non sia possibile entro le 3 ore.

E se dimentico alcuni oggetti personali in auto? Nessun problema, i costi della spedizione per la restituzione di quanto dimenticato sono coperti dall’assicurazione.

Previous post

NaturaSì ritira dal mercato l'hummus di ceci "Fonte della Vita"

Next post

Ikea ritira bacchette per tamburo e strumento a percussione per bambini

The Author

carla tropia

carla tropia