News

Telefonia, Tre: il servizio “ricevuta di ritorno” costerà 15 centesimi per sms

Spese in vista per i clienti di Tre: il gestore telefonico ha infatti deciso che dal 21 febbraio il servizio “ricevuta di ritorno” degli sms (che permette di ricevere informazioni sull’esito dei messaggi inviati) costerà 15 centesimi per ogni sms per i piani Ricaricabili Voce.

Il piano tariffario di ogni cliente non subirà variazioni e il servizio potrà essere disabilitato (consultando il manuale di istruzioni del proprio cellulare, dato che la modalità di disattivazione varia in base al modello di telefono).

L’azienda ha anche precisato che “gli sms di ricevuta di ritorno non andranno ad erodere le soglie sms disponibili in base al proprio piano tariffario, qualora previste, ma verranno addebitati come costi extra per ciascun invio di sms”.

Altro chiarimento riguarda l’eventuale disdetta dal contratto che, se richiesta, non potrà avvenire senza pagare le penali “perché le modifiche apportate riguardano servizi aggiuntivi offerti da 3, la tariffazione di tali servizi può cambiare nel tempo lasciando invariate le condizioni legate alla sua offerta”.

Previous post

Dieselgate, il Tribunale di Venezia respinge class action

Next post

Pesticidi neonicotinoidi, anche Usa verso limitazioni

The Author

carla tropia

carla tropia