News

Riso di plastica: nuovo allarme dalla Cina

Un nuovo allarme alimentare, ancora una volta proveniente dalla Cina. Questa volta tocca al riso: visivamente identico al riso vero, il prodotto in questione è composto da amido di patate e capolimero acrilonitrile-stirene, una resina sintetica, utilizzata in genere per imballare gli alimenti. Mescolando questi ingredienti si ottiene praticamente riso di plastica, dannosissimo per la salute in caso di assunzione. La contraffazione ha riguardato prevalentemente le Filippine ma, anticipa l’associazione dei consumatori Codici, potrebbe arrivare sulle nostre tavole con le importazioni.

La NFA (National Food Authority) autorità di controllo sul cibo delle Filippine sta utilizzando uno spettroscopio portatile per individuare il riso di plastica che ha causato problemi di salute importanti in tutta l’Asia.

Codici raccomanda di leggere bene le etichette per individuare la provenienza dei prodotti e chiede al Ministero della Salute di controllare accuratamente i prodotti a base di riso importati dalla Cina e il ritiro immediato qualora vengano riscontrate anomalie.

Previous post

Ecco le mail delle pressioni di Coca-cola per sviare media e scienziati

Next post

Pane nero: facciamo chiarezza sui dubbi

The Author

Roberto Quintavalle

Roberto Quintavalle