News

Veicoli nuovi: le immatricolazioni “viaggiano” su Internet

Novità per le immatricolazioni dei nuovi veicoli: il 9 novembre ha fatto il suo debutto la versione digitale del Coc, ovvero il certificato di conformità che attesta la rispondenza al prototipo omologato. Da adesso, dunque, le immatricolazioni saranno solo in digitale e sul web “viaggeranno” tutti i dati necessari all’immatricolazione di un nuovo veicolo (da tempo, infatti, anche la dichiarazione di immatricolazione, cioè l’atto amministrativo che accompagna il Coc, è in formato digitale).

Per una volta l’Italia si mostra al passo con i tempi, e anzi si attesta come primo Stato in Europa a digitalizzare tutto il processo di immatricolazione. I documenti sia tecnici che amministrativi saranno dunque trasmessi dalle case automobilistiche via Internet con notevole semplificazione del procedimento burocratico.

La novità segue quelle recenti che nello scorso ottobre hanno dato il via alla dematerializzazione del contrassegno assicurativo e del certificato di proprietà, oggi elettronici.

 

Previous post

Falso extravergine, indagati i big dell'olio

Next post

Guerra del latte, Coldiretti: Lactalis guadagna e beffa gli allevatori

The Author

carla tropia

carla tropia