News

il ministro Martina sul finto extravergine: “Si faccia chiarezza”

“Seguiamo con attenzione l’evoluzione delle indagini della Procura di Torino, perché è fondamentale tutelare un settore strategico come quello dell’olio d’oliva italiano”.  Così il ministro delle politiche agricole Maurizio Martina ha commentato i risultati dell’inchiesta del procuratore Guariniello condotta proprio a partire dalle analisi realizzate dal nostro giornale. E ha aggiunto: “Da mesi abbiamo rafforzato i controlli, soprattutto in considerazione della scorsa annata olearia che è stata tra le più complicate degli ultimi anni. Nel 2014 il nostro Ispettorato repressione frodi ha portato avanti oltre 6mila controlli sul comparto, con sequestri per 10 milioni di euro. È importante ora fare chiarezza per tutelare i consumatori e migliaia di aziende oneste impegnate oggi nella nuova campagna di produzione”.

Previous post

Guerra del latte, Coldiretti: Lactalis guadagna e beffa gli allevatori

Next post

Fenomeno Kalulu, la filiera corta in salsa pop

The Author

Riccardo Quintili

Riccardo Quintili