News

Carne (e non solo), ecco dove si nascondono nitriti e nitrati

Indiziati numero 1 associati all’aumento del rischio di ammalarsi di cancro sono i nitriti e nitrati, additivi che mantengono il colore rosso delle carni che, in ambiente acido, generano composti cancerogeni. Questi conservanti non si trovano solo negli insaccati e nelle carni fresche: si tratta, infatti, di sostanze naturalmente presenti negli alimenti vegetali e nell’acqua in quanto composte da azoto e ossigeno. In questa infografica riportiamo i valori di nitriti e nitrati di alcuni alimenti e i limiti massimi consentiti per adulti e bambini.

nitrati2

 

 

Previous post

Xylella, la disubbidienza civile degli olivicoltori salentini

Next post

Spreco alimentare, con legge Stabilità più facile donare

The Author

Valentina Corvino

Valentina Corvino