News

Fisco, in arrivo 220mila avvisi per il 730 precompilato

L’Agenzia delle Entrate sta inviando in questi giorni a 220mila contribuenti che non hanno presentato la dichiarazione dei redditi 2014, altrettanti inviti bonari “salva controlli”. Si tratta lettere con cui i contribuenti non in regola possono sanare la loro posizione – presentando il modello Unico Persone Fisiche – entro il 29 dicembre 2015 godendo di una significativa riduzione delle sanzioni dovute per la tardiva dichiarazione e per gli eventuali versamenti. I contribuenti che vogliono ricevere maggiori informazioni e assistenza nella compilazione della dichiarazione possono rivolgersi agli uffici territoriali dell’Agenzia o chiamare il Call center al numero 848.800.444 dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 17, e il sabato, dalle 9 alle 13, al costo della tariffa urbana a tempo.

Per i contribuenti che hanno regolarmente presentato la dichiarazione dei redditi ma che hanno dimenticato di inserire alcuni dati, c’è la possibilità di rettificare entro il 25 ottobre. Come? Presentando un nuovo modello 730 completo di tutte le sue parti indicando il codice 1, 2 o 3 (a seconda del dati che deve integrare) nella relativa casella “730 integrativo” presente nel frontespizio. Gli intermediari, invece, hanno tempo fino al 10 novembre per presentare un’eventuale dichiarazione rettificativa in caso di errore.

 

Previous post

Tossine nelle cozze allevate in mare, rischio intossicazione

Next post

Ttip, riprendono a Miami le trattative "tossiche"

The Author

Valentina Corvino

Valentina Corvino