News

Mutui, abbiamo vinto: il governo cancella la penale dal decreto

Nel nuovo testo del decreto di recepimento della direttiva “Mutui” 4/2014/17 inviata alla Conferenza unificata per il parere tecnico, il governo ha cancellato dalla lettera “q” dell’articolo 12 del ddl di “Delegazione europea” il riferimento all’introduzione di un “indennizzo” alla banca nel caso in cui il consumatore estingua anticipatamente il finanziamento. Una vittoria per il Test e per i 28mila consumatori che hanno firmato la petizione lanciata dal nostro mensile su Change per chiedere al governo di tornare suiu suoi passi.

Ecco il nuovo testo del decreto all’esame ora della Conferenza unificata:

screen1

E questo è  quello uscito dal Consiglio dei ministri il 10 settembre scorso: è evidente che dopo la nostra denuncia il testo è stato modificato dal governo

screen2

Esultano anche Rosario Trefiletti, presidente della Federconsumatori, ed Elio Lannutti, presidente dell’Adusbef: “Questa vittoria significa che quando si interviene con determinazioni si portano a casa risultati importanti. La denuncia del mensile il Test e delle nostre due associazioni hano ottenuto una vittoria che avvantaggia tutti i consumatori italiani. Ora continueremo a vigilare affinchè, nell’esame parlamentare del decreto, le lobby bancarie non tornino alla carica”.

Previous post

Usa, Volkswagen paga caro lo scandalo emissioni truccate

Next post

Carrefour richiama sedia in legno modello regista

The Author

enrico cinotti

enrico cinotti