News

MUTUI #SENZAPENALE, LANNUTTI ADERISCE ALL’APPELLO

Oltre quota 20mila: la petizione promossa dal Test su Change.org per chiedere al governo Renzi di non reintrodurre le penali sull’estinzione anticipata dei mutui fa il pieno di adesioni. Dopo Rosario Trefiletti anche Elio Lannutti, presidente di Adusbef, e storico paladino dei risparmiatori, sottoscrive il nostro appello: “Aderisco alla petizione del Test perché bisogna opporsi all’ennesimo regalo alle banche da parte dell’oligarchia cleptocrate europea. L’Italia ha dal 2007 abolito le penali sull’estinzione anticipata dei mutui favorendo i consumatori e la concorrenza. Ora, invece di esportare un modello virtuoso che ha fatto scuola in Europa, la Ue ci impone di reintrodurre le penali. È assurdo e dobbiamo opporci ai diktat dell’Europa dei banchieri! Non da meno è la mossa del governo Renzi che vuole reintrodurre una penale mascherata: diciamo no a qualsiasi onere a carico dei consumatori e a danno della libera concorrenza!”

Previous post

No a 8 prodotti Ogm, l'Italia contro l'Ue

Next post

Successione ed eredità, come fare

The Author

enrico cinotti

enrico cinotti