News

Libri di testo, lo sconto è servito

Web, supermercato e mercatini dell’usato. E’ caccia all’ultimo sconto per quello che è a tutti gli effetti l’appuntamento più costoso dell’anno scolastico: l’acquisto dei libri di testo. Le tradizionali librerie hanno ceduto il passo a nuove forme di acquisto che propongono sconti immediati e buoni spesa. Ecco una lista delle principali offerte:

Amazon: anche per quest’anno i testi scolastici si possono acquistare su Amazon.it con lo sconto del 15% sul prezzo di copertina. Trovare la lista dei testi adottati nella propria classe è facile: basta visitare il sito www.adozionilibriscolastici.it, consultare il database per area geografica e selezionare progressivamente regione, provincia, comune, istituto, classe e sezione. Appare così la pagina contenente la lista dei libri e poi si verrà rindirizzati sul sito di Amazon per completare l’ordine.

Ibs Libraccio: per ogni acquisto di testi scolastici entro il 9 novembre si ottiene un buono con il 15% di sconto su altri acquisti. Ci sono garanzie e rimborsi in caso di cambio scuola e se il professore sceglie un nuovo testo o se serve una edizione aggiornata.

Mondadori: può approfittare di uno sconto del 10% chi sceglie Mondadori per i suoi acquisti.

Unilibro: propone un codice sconto del 10% sui testi nuovi e permette di rivenderli l’anno dopo al 60% del loro valore.

Conad: fino al 15 ottobre anche Conad offre la possibilità di prenotare i libri scolastici usufruendo di uno buono sconto del 25%, se si è titolari della Carta Insieme, e del 20% per tutti gli altri. L’ordine può essere effettuato on line oppure recandosi presso i punti vendita.

Esselunga: mette a disposizione il servizio di prenotazione sia on line che nei punti vendita. Tutti i libri acquistati – per le scuole medie inferiori e superiori – saranno scontati del 15% sul prezzo di copertina e contribuiranno alla raccolta punti Fìdaty. Sempre on line è possibile verificare lo stato dell’ordine, scegliere il negozio per il ritiro e controllare i termini della consegna. Un servizio di alert e-mail e/o sms avvisa i clienti della disponibilità del libro.

Coop: sconto del 15% per gli acquisti da Coop che offre ai soci anche un buono utilizzabile fino a fine anno, di importo pari al 5% della spesa complessiva, per i testi acquistati (al netto dell’agevolazione già ottenuta). Fino al 30 settembre i libri scolastici possono essere prenotati on line e nei punti vendita. Quest’anno Coop sperimenta anche la compravendita di libri usati: chi li acquista, spende il 60% del prezzo di copertina di quest’anno; chi li vende riceve uno sconto pari al 30% del prezzo 2014 di ogni volume, spendibile nei negozi di Coop Adriatica fino a fine anno. Chi vuole, infine, può far plastificare le copertine al prezzo di 1,20 euro a copia.

Bennet: fino al 20 settembre gli ipermercati Bennet consentono di prenotare i libri di testo, on line oppure nei punti vendita (in questo caso occorre consegnare la lista dei libri e una caparra di 5 euro che verrà detratta dal prezzo finale). Chi scegli i supermercati della catane per i suoi acquisti avrà un buono sconto pari al 20% del prezzo di copertina. Le consegne saranno possibili fino al 1° novembre: un sms avvisa i clienti della disponibilità nel punto vendita mentre on line si può verificare lo stato della prenotazione.

Auchan: propone un buono spesa del 20% per i soli possessori di carta Nectar (emessa gratuitamente). I libri si possono prenotare fino al 30 settembre e verranno consegnati entro il 31 ottobre. Il buono sconto si può spendere, invece, entro 30 giorni dall’emissione.

Carrefour: anche Carrefour incentiva gli acquisti un buono sconto del 20% sul costo dei libri spendibile fino al 25 novembre in unica soluzione su tutta la spesa. I testi scolastici si possono prenotare on line o presso i punti vendita fino al 26 settembre. I libri, invece, potranno essere consegnati, in una o più soluzioni, entro il 31 ottobre.

Despar: offre uno sconto del 15% a chi prenota i libri di testo presso uno dei suoi punti vendita fino al 30 settembre.

Simply: offre un buono spesa, pari al valore del 20% del prezzo di copertina, da ritirare e utilizzare solo presso il punto vendita che lo ha emesso. Il buono è spendibile dal giorno successivo all’emissione ed entro 30 giorni. Non è utilizzabile per l’acquisto di carte ricaricabili, giornali, libri e quotidiani. Le prenotazioni sono accettate fino al 30 ottobre.

Per l’usato, infine, sul sito di Skuola.net possiamo trovare l’elenco di tutti i mercatini in giro per l’Italia.

Previous post

I 5 segreti del perfetto barbecue di Ferragosto

Next post

Autismo: "Ecco le fregature di una legge che non serviva"

The Author

Valentina Corvino

Valentina Corvino