News

Jet.com, l’e-commerce che fa più sconti di Amazon

E’ il prezzo che fa la differenza nella vendita on line e in quella tradizionale. Non ha dubbi Marc Lore – già cofondatore di Quidsi, una società acquisita nel 2011 da Amazon per circa 550 milioni di dollari – che ha lanciato sul mercato digitale il sito Jet.com: il progetto è ambizioso, diventare il maggiore competitor proprio di Amazon attraverso un modello di business innovativo. L’idea è quella di creare uno shopping club dove i soci pagano 49,99 dollari per avere la possibilità di acquistare qualsiasi cosa – dai prodotti per l’igiene della persona e della casa fino ai computer – al prezzo più basso possibile. L’obiettivo è avere 15 milioni di clienti paganti entro il 2020, che dovrebbero generare circa 750 milioni di dollari di ricavi.

Il modello che Lore ha inaugurato consiste nel “più compri e meno paghi”.

Quando il cliente intende acquistare più di un prodotto, il sistema di ricerca del sito lo indirizzerà verso il fornitore più vicino che possiede tutti gli articoli desiderati (in questo modo la percentuale di sconto potrebbe arrivare addirittura al 10-15%). Se poi si fornisce al rivenditore il proprio indirizzo mail o si compra un prodotto di una griffe affiliata a Jet.com, il prezzo finale scende ancora. Un’altra opzione, che permette di cumulare un’altra riduzione,  è quella di rinunciare al diritto di recesso, in caso di ripensamento sugli acquisti effettuati. Rispettare tutte queste condizioni consente ai consumatori di risparmiare il 5% rispetto agli altri siti di e-commerce, Amazon in primis.

Previous post

Liscia gassata o... Come scegliere la minerale

Next post

Elettrodomestici, 1 su 4 non ha l'etichetta energetica

The Author

Valentina Corvino

Valentina Corvino