allerta prodotti

Maschere da sub a rischio rottura

Tecnosport sta richiamando alcune maschere subacquee difettose: si tratta del modello Omersub Zero Cube, caratterizzato dal nome del brand “OMER” inciso sulla zona frontale della maschera con lettere in rilievo. Le maschere sono state prodotte in Cina e vendute a rivenditori americani ed europei di attrezzature subacquee e vendute online sui siti di amazon e omerdiving.com da aprile 2012 a giugno 2015.

Il richiamo e l’invito a non utilizzare queste maschere sono dovuti al rischio che la lente del vetro possa frantumarsi durante il normale utilizzo (finora sono stati registrati 12 incidenti di questo tipo).

Chi avesse conservato la confezione originale può verificare se si tratta del modello difettoso confrontando il codice riportato sulla confezione stessa: se è UPS 801 773 612 2298 e Omersub MFG Parte # 603NCF, la maschera non deve essere utilizzata.

Previous post

Honda richiama quasi 30.000 moto

Next post

Acqua, luce e gas: i costi salati delle polizze occulte

The Author

carla tropia

carla tropia