allerta prodotti

Honda richiama quasi 30.000 moto

Sono 29.232 i motocicli che Honda sta richiamando in via precauzionale per un problema che potrebbe presentare l’impianto elettrico.

Interessati al richiamo sono ben 37 modelli, tra moto e maxi scooter, equipaggiati con lo stesso cablaggio di avvio, prodotti fra il 2013 e il 2015 e venduti anche in Europa e Nord America. Tra questi, i modelli CBR125R, CBR250R, CBR600RR, gli scooter Integra e altro ancora.

Il pulsante di avviamento di tali veicoli potrebbe non essere a tenuta stagna, e ciò permetterebbe l’infiltrazione di umidità o pioggia, causando un malfunzionamento del pulsante di avvio. In pratica, il motociclo potrebbe non avviarsi e vi è anche il rischio di un corto circuito.

Honda consiglia ai clienti di contattare il rivenditore più vicino e sottoporre la moto a un controllo. Se il gruppo pulsante di avvio dovesse risultare difettoso, i concessionari ne installeranno uno nuovo a titolo gratuito.

Previous post

Partono i saldi ma i nostri diritti restano interi

Next post

Maschere da sub a rischio rottura

The Author

carla tropia

carla tropia